1. Campo di applicazione

1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (“CGC”) si applicano ai contratti stipulati tra un cliente e GASTROFIX GmbH (“GASTROFIX”) relativi alla vendita o al noleggio di hardware e/o alla fornitura di servizi e/o alla concessione di software per uso temporaneo da parte di GASTROFIX nell’ambito del servizio a pagamento offerto (“Servizio”).

1.2 Le presenti CGC si applicano esclusivamente alle transazioni commerciali con imprenditori. Ai fini delle presenti CGC, l’imprenditore è una persona fisica o giuridica oppure una società di persone con capacità giuridica che stipula un negozio giuridico nell’ambito dell’esercizio della propria attività commerciale o di libero professionista.

1.3 Termini e condizioni del cliente in conflitto o divergenti non sono parte integrante del contratto e non vengono riconosciuti, a meno che GASTROFIX non abbia espressamente acconsentito per iscritto alla loro applicazione. Ciò vale anche nel caso in cui GASTROFIX svolga i propri servizi senza riserve, pur essendo a conoscenza dell’esistenza di condizioni del cliente in conflitto o divergenti.

1.4 In ogni caso, eventuali accordi individuali, stipulati con il cliente per iscritto in singoli casi (inclusi accordi accessori, integrazioni e modifiche) hanno la precedenza sulle presenti CGC.

2. Conclusione del contratto

Il contratto tra il cliente e GASTROFIX è concluso generalmente con un’offerta che GASTROFIX presenta al cliente e che il cliente conseguentemente accetta.  Inoltre, la conclusione del contratto può anche avere luogo con l’ordine che il cliente inoltra attraverso un modulo d’ordine fornito a tale scopo (online o cartaceo) o attraverso l’applicazione specifica di GASTROFIX per le ordinazioni, oppure telefonicamente, e con l’accettazione del’ordine tramite conferma da parte di GASTROFIX. I clienti esistenti hanno anche la possibilità di ordinare alcuni servizi aggiuntivi di GASTROFIX via e-mail, fax, telefono o direttamente tramite accesso online; in questo caso il contratto per i servizi aggiuntivi si perfeziona al più tardi con la loro fornitura da parte di GASTROFIX senza bisogno di una dichiarazione esplicita di accettazione.

3. Oggetto del contratto

3.1 A seconda dei singoli accordi contrattuali, il servizio comprende in particolare le seguenti prestazioni:

  • Concessione a pagamento al cliente del software per un utilizzo temporaneo, in particolare dell’app GASTROFIX per l’utilizzo su determinati terminali come PC tablet e smartphone (“software”, ove si tratti di un contratto di noleggio di software).
  • Fornitura a pagamento della possibilità di utilizzo del cloud di GASTROFIX, lo spazio di archiviazione e le capacità di memoria sui computer accessibili online per l’uso del software GASTROFIX nel data center GASTROFIX tramite Internet o come servizio informatico cloud
  • Opzionale: vendita di hardware al cliente, in particolare di terminali quali PC tablet, stampanti o router (contratto di acquisto hardware)
  • Opzionale: concessione a pagamento al cliente di hardware per un uso temporaneo, in particolare dispositivi come PC tablet, stampanti o router (contratto di noleggio dell’hardware)
  • Opzionale: installazione e supporto per l’installazione, collegamento, consulti, ulteriori servizi di consulenza

3.2 Qualora il servizio consista nella fornitura della possibilità di utilizzo di software accessibili online, spazio di archiviazione e capacità informatiche accessibili online, il servizio viene fornito tramite il centro informatico o i server di GASTROFIX oppure da un centro informatico o un servizio cloud incaricato da GASTROFIX. In questi centri, il software del server GASTROFIX e del database vengono eseguiti con le funzionalità descritte nella rispettiva descrizione delle prestazioni per il cliente. Il centro informatico o i servizi cloud si trovano in Germania o nell’UE.

3.3 I dati su cui si basa il servizio relativi all’attività del cliente, quali ad esempio offerte di pasti e bevande, prezzi, disposizione dei tavoli, personale di servizio e simili vengono inseriti nel software autonomamente dal cliente nei campi e con i comandi previsti. GASTROFIX non garantisce espressamente che questi dati siano completi e che rispecchino correttamente l’attività del cliente. GASTROFIX non garantisce inoltre che le informazioni siano aggiornate, corrette e accurate.

3.4 L’accesso del cliente a Internet non è oggetto del presente contratto. Il cliente è l’unico responsabile della funzionalità del suo accesso a Internet e dei sistemi di trasmissione. Il cliente è anche l’unico responsabile della propria rete aziendale interna (LAN e WLAN) e del proprio hardware, ove questi non siano forniti da GASTROFIX. Se GASTROFIX installa il sistema POS presso il cliente, quest’ultimo deve assicurarsi che al momento dell’installazione sia disponibile una rete (compresi i cavi e le prese di rete) e un accesso a Internet completamente funzionanti.

3.5 GASTROFIX ha il diritto di modificare e adattare il contenuto dei servizi, compreso il software fornito, nella misura in cui ciò non limiti le funzionalità concordate contrattualmente. Ciò avviene in particolare per gli sviluppi tecnologici. GASTROFIX informerà il cliente del cambiamento in tempo utile prima della sua applicazione. In questo caso, il cliente dispone di un diritto di recesso straordinario con un periodo di preavviso di due settimane prima della data del cambiamento, qualora consideri non accettabile tale modifica.

4. Concessione della licenza del software GASTROFIX

4.1 Salvo diverso accordo, il cliente riceve per il software oggetto del contratto un diritto di utilizzo semplice (non esclusivo), limitato alla durata del contratto, non trasferibile, non sub-licenziabile, revocabile e limitato contenutisticamente allo scopo dell’impiego del software all’interno dell’impresa del cliente.

4.2 Riproduzioni: il cliente può riprodurre il programma fornito, nella misura in cui la relativa riproduzione sia necessaria per l’uso concordato del programma.

4.3 Divieto di rivendita o subaffitto: il cliente non può vendere a terzi il software, compreso il manuale d’uso e altro materiale di accompagnamento, né cederlo, neanche per un periodo limitato, e in particolare non può noleggiarlo o prestarlo. È tuttavia consentito il trasferimento a terzi ai quali non è stato concesso un diritto d’uso autonomo e che devono assoggettarsi alla volontà del cliente per quanto riguarda le modalità d’uso. Questi terzi sono in particolare gli impiegati del cliente.

4.4 Il cliente deve adottare le misure adeguate per rispettare l’entità della licenza concordata. In particolare, il cliente non è autorizzato a cedere, trasferire, concedere in licenza, distribuire, offrire commercialmente il servizio o parti di esso come parte dei propri servizi o prodotti oppure renderli disponibili o utilizzabili in qualsiasi altra modalità (a terzi).

4.5 I marchi, i segni di appartenenza a un’impresa, le note relative alla proprietà intellettuale, i numeri di serie o altre caratteristiche utilizzati per l’identificazione di GASTROFIX o applicati da GASTROFIX non possono essere rimossi o modificati dal cliente. Lo stesso vale per la soppressione della visualizzazione su schermo delle caratteristiche identificative.

5. Termini di pagamento, compensazione e diritti di ritenzione

5.1 I prezzi per i servizi di GASTROFIX risultano dall’offerta o, se nell’offerta non sono indicati prezzi diversi, dal listino prezzi di GASTROFIX valido al momento dell’ordine del cliente. Tutti i prezzi indicati sono netti e sono da considerarsi al netto dell’IVA.

5.2 In linea di principio, se l’hardware e/o il software e l’assistenza e/o altri servizi sono ceduti o forniti dietro pagamento di un canone mensile concordato o di un canone per un altro periodo più breve (ad es. giornaliero o settimanale), il canone concordato o il canone di licenza e assistenza (di seguito “canone”) sarà esigibile alla fine di ogni mese.

Se per la sua offerta il cliente ha scelto il pagamento per un periodo più lungo (ad esempio semestrale, annuale o biennale), il canone concordato deve essere versato in anticipo per il periodo scelto (6, 12 o 24 mesi).

5.3 Salvo concordato diversamente, le fatture devono essere pagate immediatamente al ricevimento delle stesse. Se il cliente sceglie la procedura di addebito diretto (SEPA), l’importo della fattura viene riscosso automaticamente da GASTROFIX. Per gli addebiti diretti che non sono stati incassati o resi verrà effettuato un secondo tentativo di riscossione. In questo caso, il cliente si fa carico delle tasse bancarie sostenute più una tassa di elaborazione di € 10,00.

5.4 Il cliente può compensare con crediti di contropartita che lo stesso basa su vizi materiali o giuridici dei servizi di GASTROFIX solo nei confronti di crediti di GASTROFIX, ove l’importo destinato alla compensazione non superi il valore minimo condizionato dai vizi del servizio interessato o i costi previsti per il successivo adempimento o per l’eliminazione dei vizi. Inoltre, la compensazione nei confronti di crediti di GASTROFIX è consentita solo se i crediti di contropartita sono incontestati o sono stati stabiliti in giudizio.

5.5 In caso di ritardo di pagamento da parte del cliente, GASTROFIX può sospendere temporaneamente la fornitura del servizio e bloccare l’accesso del cliente al sistema POS fino alla completa ricezione del pagamento, a meno che le circostanze, in particolare una relativa esiguità del pagamento in sospeso, non siano in malafede. Tale blocco dell’accesso o la sospensione del servizio non pregiudicano il diritto alla remunerazione. La riattivazione avverrà immediatamente dopo il pagamento degli arretrati.

6. Durata del contratto

6.1 Se non diversamente concordato, in linea di principio il contratto ha una durata minima di tre mesi. Se per la sua offerta il cliente ha scelto come modalità di pagamento un periodo più lungo (ad es. semestrale, annuale o biennale) (di seguito “periodo di fatturazione”), il periodo di fatturazione selezionato corrisponde alla durata minima (la durata minima corrisponde dunque a sei mesi, uno o due anni). Il contratto è prorogato automaticamente per la durata minima convenuta, se non viene disdetto con un preavviso di tre mesi alla sua scadenza.

6.2 Il diritto di recessione per giusta causa resta inalterato. GASTROFIX ha in particolare il diritto di recedere dal contratto per giusta causa, se:

  • il cliente è in ritardo di due mesi consecutivi con il pagamento della relativa fattura o di un periodo superiore a due mesi con il pagamento del canone che ammonta all’importo corrispondente a due mensilità del canone di licenza concordato, oppure
  • se il cliente viola gravemente gli obblighi contrattuali e se tale violazione non cessa entro un termine ragionevole su richiesta scritta di GASTROFIX. Una diffida o la fissazione di un termine è superflua se la prosecuzione del rapporto contrattuale appare irragionevole a causa della gravità della violazione degli obblighi, se non si prevede un loro successo o se la risoluzione immediata è giustificata tenendo conto degli interessi di entrambe le parti.

6.3 Il recesso deve essere notificato per iscritto.

7. Disponibilità del servizio GASTROFIX

7.1 GASTROFIX garantisce la disponibilità dei servizi concordata contrattualmente. Tuttavia, a ciò non è associata una corrispondente garanzia.

7.2 Il presupposto per rivendicazioni del cliente in caso di problemi della disponibilità è sempre che il cliente abbia immediatamente notificato a GASTROFIX tali disservizi em per quanto possibile e ragionevole, li abbia documentati e dimostrati in modo comprensibile, affinché GASTROFIX possa verificare e risolvere la causa del problema.

7.3 GASTROFIX non risponde di eventuali disservizi dovuti a cause di forza maggiore. Furti, guasti generali di Internet o altre circostanze sono equivalenti a casi di forza maggiore, nella misura in cui siano imprevedibili, gravi e non causati da GASTROFIX. GASTROFIX, per quanto possibile e prevedibile in base alle circostanze, informerà immediatamente il cliente del verificarsi di un tale evento. GASTROFIX è obbligata ad adottare tutte le misure economicamente giustificabili per giungere a una rapida eliminazione di tali disservizi.

7.4 GASTROFIX non risponde in nessun caso di problemi con la disponibilità causati dal cliente, dal fornitore di servizi di telecomunicazione, dal provider dell’accesso a Internet o dal gestore di telefonia mobile del cliente o da terzi che rientrano nella sfera del cliente.

8. Garanzia

8.1 Il cliente è tenuto a comunicare immediatamente a GASTROFIX eventuali difetti, malfunzionamenti o danni all’attrezzatura noleggiata a suo uso.

8.2 I difetti del software fornito, inclusi, eventualmente, errori nei manuali e in altri documenti, saranno corretti da GASTROFIX entro un periodo di tempo ragionevole dopo la notifica del difetto da parte del cliente. GASTROFIX può scegliere di eliminare il difetto mediante correzione o sostituzione gratuite.

8.3 I tempi di inattività dell’oggetto locato dovuti a un uso o a una gestione impropri dei quali il cliente è responsabile o altri difetti, causati da uso non conforme al contratto, del quale il cliente è responsabile non danno diritto a una riduzione del prezzo di locazione.

8.4 Il cliente non può ridurre arbitrariamente il canone pattuito. Viene fatto salvo il suo diritto a richiedere risarcimenti danni o per mancato guadagno.

8.5 È escluso il diritto del cliente di recedere dal contratto per mancato utilizzo ai sensi dell’articolo 543, paragrafo 2, frase 1, n° 1 del BGB (codice civile tedesco), ove l’eliminazione dei vizi o la fornitura sostitutiva non siano da considerarsi fallite.

8.6 La responsabilità oggettiva per vizi iniziali del contratto di locazione ai sensi dell’articolo 536a, paragrafo 1 del BGB è esclusa.

9. Responsabilità

9.1 GASTROFIX è responsabile secondo le disposizioni di legge per i danni al cliente causati da un comportamento intenzionale o gravemente negligente di GASTROFIX o dei suoi ausiliari, nonché per i danni alle persone e i danni materiali ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto.

9.2 Per tutti gli altri aspetti, la responsabilità di GASTROFIX per le richieste di risarcimento danni è limitata in conformità alle seguenti disposizioni, ove non risulti altrimenti da una garanzia adottata da GASTROFIX:

  • GASTROFIX risponde dei danni causati da negligenza lieve solo se questi si basano sulla violazione di obblighi contrattuali essenziali (obblighi cardinali). Per obblighi cardinali si intendono gli obblighi contrattuali il cui adempimento è essenziale ai fini della corretta esecuzione del contratto e sulla cui osservanza il cliente poteva fare affidamento. Nella misura in cui GASTROFIX è responsabile per negligenza semplice, la responsabilità di GASTROFIX è limitata ai danni tipicamente prevedibili.
  • La responsabilità di GASTROFIX per la perdita dovuta a negligenza semplice di dati e/o programmi è limitata al tipico sforzo di ripristino che sarebbe stato necessario per l’effettuazione di un backup regolare e adeguato alle circostanze da parte del cliente.

9.3 Le disposizioni del paragrafo precedente valgono anche per una limitazione dell’obbligo di risarcimento delle spese futili (articolo 284 del BGB).

9.4 Le suddette limitazioni di responsabilità valgono anche per gli ausiliari di GASTROFIX.

10. Riservatezza

I contraenti si impegnano a trattare con riservatezza i segreti commerciali e aziendali dell’altra parte, dei quali sono venuti a conoscenza anche da parte di ausiliari durante le trattative preliminari o durante l’esecuzione del contratto. Tali obblighi non si applicano alle informazioni, alle conoscenze e all’esperienza che

  • sono di comprovata notorietà e che non violano tale obbligo di riservatezza,
  • che erano manifestamente note alle parti prima di ricevere le informazioni, le conoscenze e l’esperienza,
  • sono state ricevute da un terzo prive dell’obbligo di riservatezza
  • o che sono state elaborate in modo palesemente indipendente.

11. Protezione dei dati

11.1 Il software GASTROFIX consente la rilevazione di determinati dati personali relativi al cliente o ai dipendenti che lavorano presso il cliente, come ad esempio i camerieri e il personale di servizio, ed eventualmente di dati relativi agli ospiti. Il software consente la rilevazione anonima mediante l’utilizzo e l’assegnazione di pseudonimi o numeri di dipendenti noti soltanto al cliente. Tali dati comprendono, tra l’altro

  • tutte le transazioni rilevanti per la contabilità o i principi per i sistemi contabili basati sull’elaborazione elettronica dei dati (GoDB), quali ordini o prenotazioni/cancellazioni di prenotazioni a opera di dipendenti o clienti, ecc.
  • tutti i dati necessari per il controllo e l’ottimizzazione dei processi di ordinazione e fatturazione (in particolare dati per il controllo degli scontrini di cassa, eventuali periferiche, ecc.)

Questi dati vengono utilizzati a fini contabili e di analisi dei costi di calcolo dell’azienda del cliente. Non vengono creati profili utente personalizzati da parte di GASTROFIX. GASTROFIX stessa non ha accesso a questi dati personali in relazione ai nomi reali degli interessati.

11.2 Il cliente decide autonomamente quali dati inserire nel sistema GASTROFIX. Nella misura in cui vi inserisce dati personali di sua pertinenza, acconsente all’elaborazione, alla memorizzazione e alla trasmissione di dati nell’ambito del sistema. Se vi inserisce o fa inserire dati personali di suoi dipendenti o clienti, è a suo carico richiedere il necessario consenso della persona interessata ai sensi delle norme sulla privacy.

11.3 Le persone o le aziende, di cui GASTROFIX ha memorizzato dati, hanno il diritto di ottenere gratuitamente informazioni, correzioni e blocco dei dati memorizzati in qualsiasi momento. GASTROFIX applica misure di sicurezza tecniche e organizzative per proteggere i dati che gestisce da manipolazioni accidentali o intenzionali, perdita, distruzione o accesso da parte di persone non autorizzate.

11.4 Contatto per la protezione dei dati presso GASTROFIX: per domande relative alla rilevazione, all’elaborazione o all’utilizzo dei dati personali, per informazioni, correzione, blocco o cancellazione dei dati, nonché per la revoca del consenso, si prega di contattare: Andre Leopold Lorop GmbH, Landgrafenstrasse 16, 10787 Berlino, Germania; privacy@gastrofix.com

11.5 I dati sono sempre e ovunque a disposizione del cliente: da una parte, tutti i dati generati dalle transazioni vengono sempre memorizzati in forma crittografata su tutti gli iPad / iPod utilizzati. D’altra parte, i dati vengono trasferiti a cloud di GASTROFIX a intervalli regolari tramite una connessione Internet esistente. Con un clic del mouse, il cliente può esportare in qualsiasi momento i dati della transazione in un formato conforme ai GoBD, in CSV o Excel e salvarli in locale a casa. In caso di controlli da parte delle autorità fiscali, il cliente può conservare tutti i dati del registratore di cassa per il termine legale di 10 anni, anche dopo la cessazione del rapporto contrattuale.

11.6 Verifica dell’affidabilità: in relazione alle nuove stipule di contratti, GASTROFIX effettua una verifica dell’affidabilità del cliente. A tale scopo i dati necessari del cliente vengono trasferiti a CRIF Bürgel GmbH. L’importo dell’anticipo da versare per hardware e servizi quali installazione/formazione dipende dal risultato della verifica dell’affidabilità ed è compreso tra il 50 % e il 100 %.

12. Modifiche alle Condizioni Generali di Contratto e variazioni di prezzo

12.1 Le modifiche alle presenti CGC o ai prezzi dei servizi oggetto del contratto con GASTROFIX (di seguito “prezzi”) vengono comunicate al cliente in forma.

12.2 Il cliente può opporsi a tali modifiche alle CGC o ai prezzi. In questo caso deve dichiarare la sua opposizione a GASTROFIX via e-mail a tc@gastrofix.com o per lettera entro quattro (4) settimane dal ricevimento della notifica da parte di GASTROFIX relativa alla modifica delle CGC o dei prezzi (di seguito “modifiche”). Il termine è rispettato solo se l’opposizione perviene a GASTROFIX entro il termine summenzionato. Se il cliente si oppone non rispettando la forma e il temine, le modifiche si considerano approvate e le CGC o i prezzi modificati diventano parte integrante del contratto; nella sua comunicazione di modifica, GASTROFIX indicherà espressamente i requisiti di forma e i termini per l’opposizione.

Se il cliente si oppone alle modifiche in tempo utile, il contratto proseguirà senza variazioni. In questo caso, tuttavia, GASTROFIX ha il diritto di recedere dal contratto con un preavviso di quattro settimane attraverso comunicazione scritta al cliente, qualora il mantenimento del contratto originario venga considerato economicamente sconveniente o tecnicamente impossibile per GASTROFIX.

13. Diritto applicabile, luogo di adempimento e foro competente

13.1 Il presente contratto è soggetto al diritto della Repubblica Federale Tedesca con esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale (CISG).

13.2 Luogo di adempimento dei servizi è Bern.

13.3 Il foro competente esclusivo per tutte le rivendicazioni attuali e future derivanti da o in relazione al presente contratto con commercianti, persone giuridiche del diritto pubblico o fondi speciali di diritto pubblico è il foro di Berlino. Lo stesso foro competente si applica se il cliente non ha un foro competente generale in Germania, se dopo la conclusione del contratto trasferisce la propria sede legale o il proprio domicilio abituale al di fuori della Germania o se al momento della presentazione dell’azione non è nota la propria sede legale o il proprio domicilio abituale.

14. Norme speciali per l’acquisto di hardware

14.1 Se GASTROFIX vende hardware correlati al software GASTROFIX al cliente e non è stato concordato altrimenti, valgono le seguenti disposizioni generali:

14.2 Riserva di proprietà: la merce consegnata rimane di proprietà di GASTROFIX fino al completo pagamento.

14.3 Garanzia relativa all’hardware venduto:

  • se GASTROFIX deve applicare la garanzia tramite adempimento successivo a causa di un difetto, può scegliere in autonomia se fornire successivamente una riparazione o una sostituzione con un prodotto non difettato.
  • Obbligo di ispezione e di reclamo dei difetti: i difetti evidenti dell’hardware venduto devono essere segnalati immediatamente per iscritto a GASTROFIX, entro e non oltre 14 giorni di calendario dalla consegna della merce; i difetti occulti devono essere segnalati immediatamente per iscritto, entro e non oltre 14 giorni di calendario dalla loro identificazione. Se la segnalazione dei difetti non viene fornita in tempo utile, si escludono i diritti di garanzia del cliente relativamente ai difetti non segnalati in tempo utile. Ciò non vale tuttavia nel caso in cui GASTROFIX abbia occultato il difetto in modo doloso e/o abbia assunto una garanzia corrispondente.
  • Non viene adottata alcuna garanzia per danni derivanti da uso improprio o inadeguato, messa in servizio o montaggio errati, naturale usura, uso negligente o scorretto, inosservanza delle istruzioni di manutenzione o di funzionamento, riparazioni o modifiche improprie da parte del cliente o di terzi.
  • I diritti di garanzia del cliente sull’hardware acquistato si estinguono un anno dopo la consegna al cliente dell’oggetto acquistato.